Tempo di lettura: 3 minuti

Dopo la testimonianza di Giorgio su Olisté, condividiamo le parole che Maria Letizia ha dedicato al secondo strumento presentato in Episcienza, creato dall’ing. Stefani e dal dr. Oliviero: Namasté.

Maria Letizia è architetto profumiera, un’anima che ha saputo creare qualcosa di unico qui su questo pianeta che ci ospita. Ha da poco pubblicato il suo primo libro, Il Profumo Perfetto, dove racconta la sua esperienza all’interno dell’affascinante mondo della profumeria botanica.
Lo stiamo leggendo e te ne parleremo molto presto!

Se non resisti e vuoi subito capire di cosa si occupa Maria Letizia, corri a sbirciare il suo sito web: Aromantique.

Nel frattempo, ti lasciamo con le parole da lei scritte all’ing. Stefani e che siamo davvero felici di poter condividere.

Ricorda che le principali funzioni dei dispositivi Olisté e Namasté sono descritte in Episcienza.

Per tutte le domande relative ai dispositivi, scrivici a [email protected].

La testimonianza

Buongiorno Maurizio,

vorrei con queste poche righe esternare la soddisfazione di aver acquistato, ormai da anni, il tuo strumento Namastè.

Sì è proprio uno strumento, qualcosa che serve a costruire.

Nel mio caso, occupandomi di profumi naturali, quello che principalmente costruisco con Namastè è l’informazione, cioè l’attribuzione di una forma al profumo. I profumi naturali fatti con oli essenziali sono già molto efficaci, quando poi aggiungo a questi una specifica forma vibrazionale diventano potentissimi.

Di fatto aiutano la persona che li usa ad accordare la propria vita con la risonanza universale.
Ho aiutato persone a trovare l’amore, altre a raggiungere sogni incredibili, altre a guarire.

Namastè è ormai insostituibile nel mio lavoro perché rende palpabile l’energia, sia nei profumi che nell’ambiente.

Quando ricevo persone nel mio laboratorio, so già quale sarà la loro prima frase: come si sta bene qui!

E io so perché: tengo acceso costantemente l’apparecchio Namastè che emette continuamente biofotoni informati, che a loro volta rendono le energie della stanza adatte al nostro comfort.
Quindi, in uno stato di grande relax, i miei clienti si dedicano al rito dell’olfazione dei profumi del benessere che, grazie a Namastè, risuonano nei loro cuori in maniera amplificata.

Che dire poi del programma interno a Namastè per creare rimedi per il riequilibrio dei chakra, un fantastico sistema che mi ha permesso di risintonizzare i chakra dei miei figli, e dei clienti, ma anche di creare pietre e cristalli armonizzanti da portare con sé.

Utilizzo spesso anche il programma per il riequilibrio della persona che crea un effetto di grande lucidità e pulizia interiore. Raramente uso quello per la pulizia degli ambienti in quanto tenendo il Namastè sempre acceso non ne sento il bisogno.

Anche il metodo Arepo per informare l’acqua ha una bella efficacia.

Per tutti gli altri programmi nascosti, per superare i limiti… è meglio contattare il genio inventore!

Dunque, caro Maurizio, ti ringrazio di cuore per avermi introdotta nel magico mondo della riconnessione all’universo, di avermi fatto toccare con mano l’energia, di avermi permesso di costruire con la luce.

Letizia

Aromantique, il laboratorio di Maria Letizia, dove si creano i profumi botanici, si trova nel cuore di Firenze, in Via dei Macci, 41.

Trovi maggiori informazioni sui profumi creati da Maria Letizia sul sito www.aromantique.it.

Condividere il cambiamento

Sei tra coloro che utilizzano Namasté?

Raccontaci la tua esperienza nei commenti qui sotto o scrivici a [email protected].