EPICARD

Rispondiamo alle principali domande
sul dispositivo del Ben-Essere

EPICARD

Rispondiamo alle principali domande
sul dispositivo del Ben-Essere

Cos’è Epicard? Guarda il video riassuntivo

Ricorda

Maggiori informazioni sono contenute all’interno di Epicard – Le 9 C del Ben-essere. Come attivare la Volontà Cosciente, l’energia vitale, la gioia, l’equilibrio psico-fisico e la pulizia interiore – il manuale che riceverai all’acquisto della tua EPICARD.

Riportiamo di seguito una sintesi delle domande più frequenti che ci vengono poste su EPICARD.
Per altri dubbi e informazioni non esitare a contattarci.

Epicard: le 9 C del ben-essere. Come attivare la Volontà Cosciente, l'energia vitale, la gioia, l'equilibrio psico-fisico e la pulizia interiore. Autori: Maurizio Stefani e Francesco Oliviero

Info sul funzionamento

Come funziona EPICARD?
EPICARD è uno strumento che trasferisce un vortice di energia prodotto da 2 onde hertziane stazionarie che condividono la stessa frequenza.

Il sistema di propulsione della EPICARD si basa su un loop, ovvero un anello di istruzioni con la funzione GO-TO del sistema operativo DOS nel linguaggio informatico. In tal modo, si è notata la formazione di un vortice autoalimentato dall’energia vitale stessa, un po’ come succede con gli elettroni che ruotano attorno al nucleo grazie al continuo apporto di energia.

Poiché anche le nostre intenzioni manipolano l’energia vitale, sono state caricate le adeguate istruzioni solo costruttive e di controllo, al fine di permettere una sequenza molto particolare, e si è testata la EPICARD prima nella camera oscura e poi su vari soggetti (donne e uomini) con metodi kinesiologici o per semplice riscontro degli effetti sullo stato generale della persona in esame.

Per mezzo di un chip vengono generati vortici atti a trasmettere onde di Energia dello Spinning.

Il chip usato nella EPICARD si attiva esclusivamente in prossimità del campo elettromagnetico generato dal corpo umano (la distanza di attivazione-disattivazione dipende dal raggio di azione dei nostri corpi sottili).

Quali sono gli effetti di EPICARD?
La EPICARD agisce sull’apporto di energia vitale: l’alimentazione moderna, i cibi geneticamente modificati e impoveriti di sostanze vitali, lo stress e il ritmo incessante della vita quotidiana portano l’essere umano ad assorbire sempre meno energia. Con l’ausilio della Card, anche solo come concentratore energetico, si ottiene un rilevante innalzamento del livello di forza e di energia nella persona.

Gli effetti sono evidenti già dopo i primi minuti di utilizzo: quando la EPICARD viene portata con sé e tenuta indosso in modo continuativo, si nota una maggiore forza di volontà già dopo qualche giorno e, con il passare del tempo, si ha l’impressione di riuscire a gestire meglio gli avvenimenti. Si verificano quelle condizioni che grazie alla Volontà Cosciente ci rendono consapevoli della nostra Vita.

Perché attivare la Volontà Cosciente?
È nostra opinione che la Volontà Cosciente sia uno dei mattoni dell’evoluzione dell’uomo, inteso come essere spirituale che sta svolgendo un’esperienza terrena e che non può rimanere prigioniero dei sensi materiali.

Solo se abbiamo una volontà in grado di dialogare con la nostra coscienza, ovvero una Volontà Cosciente, potremmo essere in grado di utilizzare i cinque sensi fisici in maniera coerente e arrivare a scoprire una dimensione superiore.

Cos'è l'Energia dello Spinning?
Alla base di ogni forma di materia c’è sempre l’energia, che ne permette l’esistenza. Infatti, secondo la famosa formula di Einstein E=mc², la materia non è altro che energia congelata.

Gli elettroni intorno al nucleo di ogni atomo conferiscono all’energia una proprietà unica, la capacità di ruotare.

L’energia si propaga attraverso i due meccanismi di rotazione e traslazione definiti da 2 spin fondamentali: lo spin antiorario e lo spin orario. Essi generano energia scalare, che si esprime attraverso vortici.

I Cinesi si riferiscono all’energia con l’ideogramma Chi, e alla sua rotazione con l’ideogramma Yin (spin anti-orario) e Yang (spin orario).

Quando il vortice ruota in senso orario causa contrazione e distruzione, quindi caos e malattia.

Quando il vortice ruota in senso antiorario consente l’espansione e la crescita, le quali portano, nella loro espressione più alta, all’Amore, alla gratitudine e al benessere.

Esiste una forma primordiale di energia detta Energia del Punto Zero, risultato dell’interazione tra due onde hertziane stazionarie che condividono la stessa frequenza.

È quella forma di energia che produce un vortice e genera istantaneamente un cambiamento immediato e spontaneo. Essa è anche detta Energia dello Spinning, Energia dell’Inizio, Energia di Base o Energia del Vuoto e si riferisce a tutte le cose esistenti.

Cos'è il principio di indeterminazione di Heisenberg?
Secondo il principio di indeterminazione di Heisenberg non è possibile determinare contemporaneamente la posizione e la quantità di moto (velocità) di un elettrone.

Questo concetto è alla base dell’assioma cha afferma che il nostro mondo è indeterministico e soggettivo. Il principio di indeterminazione ci ricorda, infatti, che è sempre l’osservatore che modifica il fenomeno osservato.

Info sull’uso di Epicard

Come posso proteggere EPICARD?
La custodia in plastica trasparente con cui viene spedita Epicard è offerta per agevolare l’utilizzo della card al collo, grazie alla struttura preforata. Epicard, infatti, non deve essere forata nella sua struttura. L’involucro in plastica facilita l’utilizzo e la protezione della card nell’uso quotidiano (anche nell’utilizzo natatorio) e non ne compromette significativamente la funzionalità (non scherma gli effetti della card).

D’altra parte, come potrai scoprire dalla lettura del manuale Epicard – Le 9 C del Ben-Essere, e come riportato nel volantino che accompagna la card, i materiali in fibra naturale non interferiscono con la funzionalità di Epicard.

Per questo, predisporre un supporto in cotone o altre fibre naturali, in sostituzione della custodia in plastica, risulta una scelta vincente e quella da noi consigliata.

Ricorda, comunque, che l’efficacia di Epicard si manifesta nella sua completezza tramite il suo utilizzo privo di rivestimenti. Pertanto, qualora si voglia utilizzare il dispositivo per trattamenti specifici, consigliamo di privare Epicard della custodia in plastica trasparente o di una eventuale custodia in fibre naturali.

Come indossare al meglio EPICARD?
Epicard agisce sino a 1,2 metri da corpo della persona, per questo è importante tenere il dispositivo accanto a sé.

Epicard può essere tenuta in tasca, o in posizione centrale al centro del petto, a diretto contatto con la pelle oppure no, indossata a lato del reggiseno o al collo…

Il nostro consiglio è di indossare la card con il lato vortice a contatto con la pelle quando vi è una necessità di “scarico”.

Solitamente, soprattutto nei primi giorni di utilizzo, abbiamo bisogno di scaricare energie congeste.

Il lato vortice, infatti, è dedicato allo scarico delle energie; per questo, ad esempio, è consigliato tenere Epicard con il lato vortice rivolto verso il corpo quando ci sentiamo agitati o nervosi. Il vortice assorbe e scarica le congestioni.

Al contrario, quindi, il lato con il chip è il lato “emittente”.

RICORDA

Il ciclo interno di funzionamento della card ne permette l’uso in un modo o nell’altro in maniera automatica.

Tuttavia, in caso di parti doloranti o nella fase del sonno occorre testare quale lato lasciare agire in maniera principale.

I lati della card assumono particolare importanza quando il dispositivo viene utilizzato per specifici trattamenti, ma saremo noi, con il tempo, a capire di cosa abbiamo bisogno in quel determinato momento.

Dove tenere EPICARD durante la notte?

Quando il nostro corpo è in posizione orizzontale rallentano tutte le funzioni vitali e quasi tutti gli organi diventano più sensibili e, in alcune condizioni, anche più vulnerabili.

Il nostro consiglio è di tenere Epicard sul comodino o accanto al letto con il lato “chip” rivolto verso l’alto.

Per esempio, infatti, se soggiorniamo in una zona geopatica o con molto inquinamento elettromagnetico, Epicard posata con il chip verso l’alto emette una leggera armonizzazione anche se lontana dal corpo più di 15 cm.

Naturalmente, tenendola sotto il cuscino, e rispettando quindi la distanza entro i 7-15 cm dal corpo, Epicard torna a funzionare al massimo della sua potenzialità.

Come fare quindi?

Prova! Testa personalmente gli effetti che il dispositivo ha su di te.
Non ci sono effetti collaterali, naturalmente!

Devi solo capire ciò di cui hai bisogno in quel momento, soprattutto nei primi giorni di utilizzo della card.

Tieni presente che dormire, come prassi, con Epicard sotto il cuscino è in funzione del tipo di attività svolta giornalmente e in base al tipo di stress a cui ci si trova esposti.

Ricorda: il lato chip è emittente, quindi ricaricante, e quello vortice è assorbente, quindi scaricante le congestioni.

EPICARD può essere utile in caso di insonnia?

Per risolvere i problemi legati all’insonnia occorre una anamnesi della persona e dell’ambiente familiare e lavorativo.

Se si tratta di una causa derivante da uno squilibrio energetico, EPICARD può aiutare e ripristinare nell’arco di una paio di giorni un corretto equilibrio del ritmo sonno-veglia.

Alcuni suggerimenti generali: quando si è supini e in procinto di prendere sonno, posiziona Epicard al centro del petto con il lato “vortice” rivolto verso il corpo.

In questa maniera eventuali congestioni vengono espulse dal corpo.

Anche tenere Epicard sotto il cuscino può aiutare la decongestione.

Un ultimo consiglio se soffri di questo disturbo: prima di andare a letto, prova a sciacquare con acqua tiepida e corrente i piedi e a massaggiarli leggermente e delicatamente con l’intenzione di ripulire tutti gli organi del tuo corpo.

Nella pianta dei piedi si trovano tutti i punti riflessi!

Posso utilizzare EPICARD mentre faccio sport?

Se decidi di utilizzare Epicard mentre pratichi sport, non preoccuparti: la card non si rovina!
Non c’è alcuna controindicazione nell’uso del dispositivo durante l’attività sportiva, poiché il sudore non lo danneggia.

Epicard può aiutare in alcuni sport nei quali si necessita di maggiore concentrazione ed equilibrio. Per esempio, alcuni sportivi che praticano basket, hanno riportato una aumentata capacità di valutazione e dosaggio dei lanci.

Consigliamo di predisporre un involucro in fibre naturali o utilizzare la custodia in plastica con cui viene fornito il dispositivo per una maggiore pulizia, ma puoi utilizzare la card anche priva di rivestimenti.

Evita sempre, invece, l’uso di solventi industriali a contatto con la card.

EPICARD interferisce con altri dispositivi?

Epicard non interferisce con alcun dispositivo, essa viene alimentata ed è programmata per attivarsi solo con il campo elettromagnetico emesso dall’essere umano.

Per questo, se ci fossero altri dispositivi che emettono onde scalari nelle vicinanze e l’Epicard si trovasse nel loro raggio di azione potrebbe attivarsi debolmente, ma non avrebbe alcun effetto in quanto la funzionalità è sempre e solo per i regni animale/vegetale.

Altre fonti di onde scalari non possono in ogni caso inibire il programma della Epicard.

Posso tenere EPICARD nel portafoglio?

Puoi tranquillamente tenere Epicard nel portafoglio se lo porti sempre con te, a contatto con il corpo.

Questo è possibile perché tutto il perimetro del nostro corpo fisico attiva il dispositivo e altre card elettroniche non la influenzano avendo chip allo stato passivo.

Info generali su Epicard

Con l'acquisto di EPICARD ricevo un manuale di istruzioni?

Certo! Il manuale Epicard – Le 9 C del Ben-Essere. Come attivare la Volontà Cosciente, l’energia vitale, la gioia, l’equilibrio psico-fisico e la pulizia interiore è incluso nel prezzo del dispositivo Epicard.

Se possiedi già la Epicard e desideri acquistare il manuale, sul nostro shop puoi acquistare anche il solo libro, a un prezzo scontato.

Se possiedi già il manuale e ti manca la card, scrivi a [email protected]!

Posso far provare EPICARD a un'altra persona?

Epicard è pensata per un uso personale: con la propria Epicard non si dovrebbe trattare un’altra persona, ma sempre sé stessi poiché l’attivazione avviene con l’energia emessa dal proprio corpo.

Quanto dura l'efficacia di EPICARD?

Epicard nasce con lo scopo di non dover mai essere sostituita, la card non ha una scadenza.
Il chip non ha una carica a tempo, è una memoria su cui viene caricato un programma di lavoro e dei dati.

L’energia del nostro corpo in abbinamento ai due lati della Epicard forma una differenza di potenziale che permette al chip di alimentarsi.

Quando l’Epicard viene allontanata dal corpo il chip cessa di funzionare, mancando la sua fonte di energia.

EPICARD deve essere ricaricata?

Epicard non necessita di “ricariche”, la card si attiva quando indossata, o tenuta in tasca o accanto a sé, sino a circa 1,2 metri dal corpo della persona.

Cosa succede se Epicard viene a contatto con l'acqua o finisce in lavatrice?

Epicard è molto resistente, resiste anche ai lavaggi “occasionali” in lavatrice!
Nei casi in cui è capitato, abbiamo analizzato le card: nessun danno riportato.

Consigliamo comunque di prestare particolare attenzione al lato chip del dispositivo.
Se noti qualcosa di anomalo sulla card, scrivici subito e mandaci una foto: valuteremo caso per caso.

Qual è la Scala Bovis di EPICARD?
Epicard è stata volutamente limitata a un valore tra le 12 e le 13 mila Unità Bovis. Vediamo il perché di questa scelta.

Tutti i dispositivi creati dall’ing. Stefani e dal dr. Oliviero sono stati testati in ambulatorio, su pazienti che hanno fornito il loro consenso.

L’obiettivo è sempre stato quello di non stravolgere l’equilibrio energetico, ma di ricomporlo. Per questo, per evitare l’effetto di alimentare una lampadina a 12 Volt con 220 Volt e farla così bruciare, si è imposto di fornire i mezzi al nostro sistema energetico per ripristinarsi in autonomia e con i tempi necessari.

Coloro che insistono su dispositivi capaci di elevare il livello energetico a 100.000 o 300.000 U.B. sono spesso in malafede: questo tipo di energia è difficilmente misurabile in campo medico, se non da professionisti aventi una notevole esperienza.

Ecco, quindi, il motivo alla base della scelta del dr. Oliviero e dell’ing. Stefani, unito all’etica di lasciare libera scelta all’utilizzatore per il proprio benessere.

Una Card che ripristina l’armonia negli organismi viventi (piante, animali ed esseri umani), sfruttando campi di vortici energetici che generano salute e benessere.

Testimonianze

"Ho ritrovato il mio Sé"

Circa un anno fa ho iniziato a usare l’Epicard.

L’ho tenuta con me giornalmente per quasi tre mesi, poi meno frequentemente, ma sempre sul comodino.

Spesso, prima di addormentarmi, la posiziono per 5 minuti sui chakra, come indicato nel libro.

Le scrivo per farle sapere quello che mi è accaduto dallo scorso ottobre, dopo tre mesi in compagnia della Epicard.

Non scendo nei particolari della mia relazione col coniuge… fatto sta che a ottobre gli ho chiesto separazione e divorzio da un giorno all’altro, dopo l’ennesima mancanza di attenzione e considerazione nei miei riguardi. Questo perché, dopo giorni di pianti mi è caduto il velo che mi ha tenuto in una nebbia cognitiva (così l’ho percepita) per oltre vent’anni.

Di botto mi sono resa conto di quel che era sbagliato in me e in lui (si sa che le “colpe” sono al 50%).
E da quel momento sono stata presa da tanti flash, intuizioni, insider (non so come definirli) che pian piano mi hanno portata a comprendere tanti aspetti di me stessa.

A distanza di 9 mesi dall’inizio di quella “rivoluzione” le mie intuizioni si sono attenuate, ma continuano.

Posso dire che in questi ultimi mesi sono “cresciuta”, come non ho fatto negli ultimi 30 anni (meglio tardi…).

[…]

È un percorso emotivamente pesante, ma nonostante la sofferenza sono felice di farlo per la mia crescita.

A. B.

"Ho iniziato un cambiamento di coscienza"

Porto Epicard con me ogni giorno ormai da un anno e mezzo e devo dire che il cambiamento di coscienza che ho avuto è in continuo divenire.

Ha sbloccato quella parte di me che non osava mai porre domande agli altri per paura del giudizio e non riesco più a tacere quando sento cose che proprio non si possono sentire.

Non ho ancora guarito ciò che avevo chiesto , evidentemente bisogna lavorare in modo più disinteressato.

Elena V.

"Ho ritrovato energia grazie a Epicard"

In questo periodo (da circa un anno) ho avuto dei fastidi a dei muscoli; uno era il ginocchio sinistro, e uno più forte al tallone destro, al punto da utilizzare il ghiaccio ogni giorno per sfiammare.

Mi hanno visitato dottori in fisioterapia, ho eseguito anche una TAC alla gamba, ma hanno riscontrato solo delle infiammazioni che stranamente non mi passano.

Utilizzo EPICARD da circa una settimana e non ho più fastidio al ginocchio e il fastidio al piede è quasi sparito. Ora durante il giorno non sento più dolore!
Sono curioso di ricominciare ad allenarmi a corpo libero per vedere la risposta.

Aggiungo che la notte tengo la card nella fodera del cuscino e dormo molto meglio!

Emanuele M.

Per saperne di più

Disclaimer

Tutto ciò che trovi in questo sito ha uno scopo divulgativo e non può in alcun modo sostituirsi a diagnosi e/o consigli da parte di un professionista sanitario: gli strumenti e i dispositivi in vendita NON sono apparecchi medicali!

I prodotti creati dal dr. Oliviero e dall’ing. Stefani sono espressione di concetti filosofici provenienti dalle tradizioni orientali e occidentali elaborati e caratterizzati da un personale approccio, più razionale e occidentale.

Tali concetti filosofici si rifanno alla credenza che l’essere umano è anche costituito di un corpo energetico o sottile. L’energia sottile, il corpo energetico o sottile, non sono riconosciuti dalla Scienza ufficiale in quanto mai dimostrati con strumenti ortodossi ufficiali. I prodotti qui presentati non sono riconosciuti dalla Scienza ufficiale in quanto non dimostrati scientificamente.

Nessuna informazione divulgata e contenuta in questo sito deve essere intesa come una dichiarazione che i prodotti qui presentati sono intesi per essere utilizzati nella diagnosi, nella cura, nella diminuzione della malattia e/o del dolore, nel trattamento o nella prevenzione della malattia o di qualunque altra condizione medica.

Gli inventori e i distributori non si assumono alcuna responsabilità per un uso dei prodotti al di fuori di quanto specificato nei manuali e sul sito www.biofotoni.com.
Deve essere pertanto chiaro che i prodotti creati dal dr. Oliviero e dall’ing. Stefani non vanno in alcun modo intesi per trattare, curare o attenuare alcuna condizione medica di qualunque genere, ma unicamente come approcci e metodi filosofici aventi lo scopo di aumentare il proprio benessere.

Episcienza e Biofotoni

Questo progetto è nato per aiutare le persone a trovare o riscoprire il proprio equilibrio, per essere in armonia con sé stesse e con gli altri.

Per maggiori informazioni, scrivici: