Tempo di lettura: 2 minuti
Izabella è una naturopata che ha condiviso con noi la sua esperienza con i nodi di Hartmann.

Se non sai cosa sono i nodi di Hartmann, dai un’occhiata alla nostra Info Utile sulle radiazioni geopatogene.

La testimonianza

Il mio gatto si pone sempre a dormire accanto alla testata del mio letto, appoggiato quasi alla mia testa. Ho voluto indagare meglio.
Ho individuato il nodo di Hartmann (ho usato le bacchette radiestesiche) proprio sulla zona del mio cuscino.

Ho quindi deciso di fare un piccolo esperimento: ho posto la mia Epicard sul cuscino e ho testato nuovamente la presenza del nodo.
Beh, che dire?! Le bacchette non segnalavano più il nodo!

La scorsa notte, anziché tenere Epicard sul comodino, come ero solita fare, l’ho tenuta direttamente sul cuscino.

E il mio gatto? È arrivato come di consueto, è salito accanto a me, sul cuscino, ma dopo poco è sceso. Il “disturbo” che a lui tanto piace, non c’era più.

Izabella, naturopata

Per approfondire

Capire i nodi di Hartmann

Abbiamo parlato dei nodi di Hartmann e dell’efficacia schermante di Epicard in un nostro recente articolo.

Nella sezione Geobiologia delle nostre Info Utili puoi trovare tanti approfondimenti sul tema.

Condividere il cambiamento

Hai vissuto anche tu un simile cambiamento? 

Raccontaci la tua esperienza con EPICARD nei commenti qui sotto o scrivici a [email protected].

Per maggiori informazioni su Epicard, visita la pagina dedicata.