Tempo di lettura: 4 minuti
Anne Givaudan è un’autrice molto conosciuta, amata e seguita da quei lettori che hanno iniziato un percorso di consapevolezza.

Insegna Terapie essene ed è una messaggera dei mondi sottili.
Scrive in modo lineare e semplice ed è facile seguirla nei suoi “viaggi”.

Il libro che ti presentiamo oggi è la sua opera più recente, pubblicata in Italia nel novembre 2022.

All’universo non piacciono i segreti.
Cospira per rivelare le verità, per portarvi a conoscerle.

Lisa Unger
Grazie alla sua straordinaria capacità di percezione e di ricordare le sue esperienze fuori dal corpo, Anne crea un ponte di comunicazione con gli esseri provenienti da altri luoghi o dimensioni; esseri che ci sono amici, e che hanno a cuore il destino della Terra e dell’umanità.

Sei ovviamente libero di non credere a quanto riportato in Rivelazioni Galattiche, ma se il testo risuona con il tuo spirito, saprai in cuor tuo che esistono anche queste verità.

Con questo libro, che non è un romanzo, abbiamo la possibilità di ricevere informazioni su realtà mai rivelate del nostro pianeta, e messaggi precisi di come poter avanzare per mutare le condizioni nostre e dell’umanità intera.

Ora più che mai “c’è un’urgenza, e questa urgenza è la riforma del vostro essere interiore. Se gli esseri umani cambiano modo di pensare e di amare, se raddrizzano la schiena, se la loro mente ordinaria e l’ego non regnano più sovrani, allora il mondo cambierà. In ognuno di voi è racchiusa l’umanità intera, e, a ogni passo avanti, in centinaia alzano il capo; mentre, ogni volta che uno di voi si arrende, centinaia di altri umani sprofondano nella disperazione.”

L’invito a leggere questo libro è un invito ad aprirsi a conoscere verità anche scomode, che però aiutano a deprogrammare i nostri pensieri e a riattivare i semi divini con cui siamo venuti al mondo, che spesso l’istruzione ricevuta ha sepolto e cercato di cancellare.

Siamo molto più di quanto ci hanno fatto credere!

Non è una questione di orgoglio o di ego, ma di potere personale da riconoscere con rispetto e mettere al servizio del Bene.

Rivelazioni Galattiche

Di seguito ti lasciamo un breve estratto del libro.

Cerca di capire che il corpo non ha un’anima e l’anima non prende in prestito un corpo.
Il corpo è la sua manifestazione.

Quando gli umani capiranno che la loro intelligenza non si trova nella loro mente ordinaria, ma nell’Amore che essi emettono, le loro creazioni apparterranno a un’altra dimensione.

La vera guarigione è dentro di voi e gli eventi vi imporranno di fare delle scelte, di spazzar via il vecchio per poter accedere alla guarigione offerta dal nuovo mondo che si sta creando. Gli esseri umani pensano che tutto questo sia menzogna, mentre sono loro stessi a vivere costantemente nell’illusione, convinti che sia realtà.

I terrestri nascono con un potenziale straordinario che ben presto verrà represso volutamente e completamente dalle vostre istituzioni.

Non temete di creare ponti e microsocietà in cui il nuovo si afferma. Non temete di venire emarginati, perché nulla resisterà a ciò che sta arrivando, né le vostre vecchie strutture, né i vostri diplomi, né ciò che pensate di aver imparato.

Rendetevi conto intanto che tutte le vostre istituzioni, religioni, partiti politici o filosofici erigono in voi credenze e paure, limiti e impossibilità.

È tempo di fare tabula rasa di queste convinzioni, queste idee che credete siano vostre, ma che non vi appartengono: le avete solo prese in prestito dai vostri antenati.

Non accontentavi di sopravvivere, ma iniziate a vivere, il che significa accettare che il vecchio mondo scompaia con tutto ciò che per voi voleva dire comodità e sicurezza. Non abbiate paura di “sganciarvi dal salvagente”, come dite voi, e non in cerca di altre comodità e altra sicurezza, ma per scoprire chi siete veramente.

I terrestri pensano di dover combattere e lottare per vivere, che nulla può essere fatto facilmente, di dover lavorare giorno e notte, senza rendersi conto che sono schiavi di alcune entità che hanno bisogno del loro lavoro.

Gli abitanti della Terra sono diventati un popolo dipendente: dipendente da uno stipendio, dalle sovvenzioni, dalle relazioni, dall’umore e dai ghiribizzi di chi dirige il mondo.

Potreste guarire le vostre malattie, comunicare a distanza, costruire edifici di guarigione, riavere la vostra libertà e la vostra indipendenza di umani capaci di stare in piedi da soli, senza paura e liberi.

Sulla Terra, la libertà è spesso intesa come il poter fare ciò che si vuole quando si vuole, mentre su altri mondi è rifiutare ciò che è contrario alla nostra anima, è agire nella direzione dell’Amore, della Vita, della gioia.

La libertà è il contrario della negligenza, e ci rende gioiosi e amorevoli.

Hai già avuto modo di leggere questo libro? Ti incuriosisce?

Facci sapere nei commenti cosa ne pensi.

O scrivici a info@biofotoni.com.

Troverai sicuramente il libro in biblioteca, in libreria e online sui principali store, come il Giardino dei Libri e Macrolibrarsi.

Il libro è disponibile anche su Amazon.