Tempo di lettura: 3 minuti
Uno degli autori che maggiormente parla del lavoro alchemico necessario al risveglio degli esseri umani è Salvatore Brizzi.

Durante la pausa estiva abbiamo riletto uno dei suoi libri, un testo pubblicato già nel 2009 come libretto allegato a un dvd, ma che lo scorso anno ha visto una revisione da parte dell’autore ed è ora disponibile in una nuova edizione.

Per Brizzi, il lavoro di Risveglio della Coscienza si basa sull’auto-osservazione e sulla Presenza, per poi sfociare nell’apertura del Cuore: essere veramente vivi e vedere al di là dell’illusione per scorgere l’amore bruciante in ogni cosa.

Io sono il padrone della mia anima è un ottimo punto da cui partire, e un ottimo testo da tenere sempre con sé per ritrovare la via del risveglio.

Io non sono di nessuna epoca e di nessun luogo: al di fuori del tempo e dello spazio, il mio essere spirituale vive la sua eterna esistenza.

Cagliostro
Il risveglio può avvenire in molti modi.

Le parole di Victoria Ignis, la protagonista di questa storia, svelano tante verità a volte amare, ma sempre fondamentali per iniziare questo percorso verso la Consapevolezza.

La storia in sé è molto piacevole e scorre facilmente, eppure è costante il senso di urgenza di tornare a rileggere alcuni passi per incidere certe parole nel nostro inconscio.

Come questo:
“Vuoi aprire il terzo occhio? Magnifico. Mi piacciono i giovani che vogliono crescere! In questo caso il modo più rapido e sicuro consiste nel pensare a ogni istante che qualunque cosa stai guardando è creata per te e da te. In breve tempo il tuo terzo occhio sarà attivato e tu sarai un uomo totalmente nuovo. Solo uno scellerato tenterebbe di ottenere lo stesso risultato recitando dei mantra per ore!”

Victoria scuote gli animi e rivela metodi per una vera iniziazione.

Del resto lo stesso Brizzi descrive il suo libro con queste parole:

“Questo libro è il libro dell’impossibile…
Qui vi verrà detto, con la massima impudenza, che l’universo come lo conoscete, con le sue città, le fabbriche, le automobili, le persone, le stelle e le galassie… in realtà non esiste come entità separata al di fuori di voi. Vi verrà detto che tutti quanti noi siamo vittime d’una terribile illusione che ci fa credere di essere noi nel mondo e non il mondo dentro di noi.
Solo poche persone su questo pianeta si sono accorte di tale crudele inganno. Queste rare persone partecipano dell’Uno senza forma e senza tempo. Tutti gli altri strisciano nella fogna dello spazio-tempo, e non li si può biasimare per questo: realizzare la verità esige lo stesso coraggio che occorre per sfidare il Sole a chi abbassa lo sguardo per primo!”

Io sono il padrone della mi anima

Di seguito ti lasciamo un breve estratto del libro.

Siamo alle porte di una transizione biotica, che implica quindi un’estinzione di massa.

L’umanità è chiamata a uscire dall’acqua e trascinarsi dal mare sulla spiaggia, ma questa transizione richiede uno sforzo immane, una rivoluzione animica.

Solo alcuni riusciranno, mentre altri resteranno nelle profondità oceaniche; molti dovranno lasciare l’incarnazione, perché non più in grado di sopportare/supportare la nuova frequenza vibratoria.

Quando l’anima che abita dentro un organismo diviene più elevata rispetto a ciò che egli può esprimere all’interno della sua specie, tale organismo sviluppa nuovi organi che gli consentono di appartenere a una nuova specie e cambiare habitat.

Questo è un concetto di importanza vitale negli anni che ci attendono, prendine nota.

Hai già avuto modo di leggere questo libro? Ti incuriosisce?

Facci sapere nei commenti cosa ne pensi. O scrivici a [email protected].

Troverai sicuramente il libro nelle librerie tradizionali e online sui principali store, come il Giardino dei Libri e Macrolibrarsi.