Tempo di lettura: 3 minuti

Quando abbiamo deciso di iniziare a parlare di geobiologia, il primo tema che abbiamo affrontato è stato il grounding, il contatto con la terra.

Ecco perché se stai cercando un libro che ti aiuti a capire meglio quale sia il rapporto tra noi e l’ambiente, tra la nostra energia e l’energia cosmica, devi iniziare dal libro che ti consigliamo oggi.

Un affascinante racconto che siamo sicuri ti donerà tanti spunti di riflessione e tante prove pratiche dell’efficacia di riconnettere il proprio corpo e il proprio spirito alla terra. A partire proprio dalla terra che abbiamo sotto i piedi!

Questa lettura ti sarà sicuramente utile anche per affrontare le tematiche esposte in Episcienza e in Epicard.

La mia ricetta per la salute è meno scartoffie e più corse a piedi nudi sull’erba.

Leslie Grimutter

Earthing – A piedi nudi

Un libro che racconta la storia di un metodo che permette, a costo zero, di ottenere il potere antiossidante della Terra e tutto ciò che ne consegue di positivo per gli esseri viventi.
Una conferma dell’importanza di non allontanarsi dalla Natura.

Non si tratta certo di una panacea per tutti i mali! Ma sicuramente, l’earthing, il rimettere i piedi nudi a contatto con la terra, è un ottimo modo per ricaricarci.

La mancata connessione con la Terra, con le energie naturali che sono presenti nel suolo, è uno dei fattori che contribuiscono al mancato stato di ben-essere.

Earthing è un testo insolito e stimolante, siamo sicuri vi darà numerosi spunti di riflessione e vi permetterà di comprendere meglio l’importanza del campo elettromagnetico terrestre.

Clinton Ober, Stephen T. Sinatra e Martin Zucker ci conducono in un viaggio verso la connessione con la terra e lo fanno grazie a ricerche e studi approfonditi sul legame tra il nostro organismo e la Terra, al fine di trovare quell’armonia e quell’equilibrio, spesso perduto, di cui parliamo spesso e che non può che giovare alla nostra salute.

Dalla prefazione di Earthing – A piedi nudi:

Se mai il termine pionieristico può può essere applicato a un libro, ebbene, certamente è adatto per questo, in tutti i sensi. Questo libro parla della terra sotto i nostri piedi e della rivelazione di un continuum elettrico vitale tra la Terra e gli organismi viventi che la abitano. Camminate, calpestate la terra e sedetevi a piedi nudi per mezz’ora almeno.

Se soffrite di sindrome premestruale o dolori artritici o di mal di schiena o avete fatto indigestione o avete il jet lag o semplicemente vi sentite affaticati, andate fuori (tempo permettendo, ovviamente) e poggiate i piedi nudi direttamente sulla Terra. Alla fine vi sentirete meglio.
E non appena questo succederà, vi si accenderà una lampadina in testa.

Realizzerete che, malgrado viviate sulla superficie della Terra, il vostro stile di vita vi ha separato da questa energia infinita che, senza che lo sappiate, sta sotto i vostri piedi. È lì, sempre lì, è vostra, prendetevela.

Trovi il libro online, su Macrolibrarsi o il Giardino dei libri (due siti molto conosciuti per l’attenzione a queste tematiche), e naturalmente, puoi chiedere il volume alla tua libreria di fiducia o alla tua biblioteca di riferimento.

Hai già letto Earthing – A piedi nudi?
Facci sapere nei commenti cosa ne pensi.
O scrivici a [email protected]!

Buona lettura!